venerdì 2 gennaio 2015

Gennaio, e il profumo del calicanto.


"Amico inverno,
l’esile bucaneve e il calicanto stupitoti rallegrano i giorni nitidi,le sere crude e belle;ma tu non hai fretta e gusti il tempo:i brevi soli, le notti infinite che s’aprono sulla terra pavesata di stelle..."
Giovanni Titta Rosa


Da sempre identifico Gennaio al profumo del calicanto. L'aria è fredda e nitida; annusatela... Il suo buonissimo profumo è ovunque.






2 commenti:

Drusilla Galelli ha detto...

Adoro il profumo del calicanto!!!

Maria Ventura ha detto...

Anch"io! Nel nostro, piccolo, bel paese, lo trovii un po" ovunque... un rametto in casa ti regala il suo profumo per giorni!